Tu sei qui

Scrivere nel tempo. Un itinerario nella storia della scrittura dal Medioevo ai giorni nostri

Il percorso è incentrato sullo studio dell’evoluzione della scrittura. Gli studenti saranno invitati alla lettura e all’analisi di diverse tipologie di documenti manoscritti, prodotti da soggetti differenti e che coprono un arco cronologico che va dalla seconda metà del 1200 al 1900.
 

Fede di battesimo di Lucia Cusani, 1579 

Ordinazione del Capitolo del Luogo pio delle Quattro Marie, 17 aprile 1630


Gli studenti avranno a disposizione una ricca selezione di documenti per cimentarsi nella lettura delle scritture più antiche fino a quelle “personali” del XIX secolo. La lettura dei documenti darà anche modo di individuarne le diverse tipologie e di confrontarle con le analoghe prodotte in epoche differenti. I materiali proposti spaziano infatti dai documenti di cancelleria del XIII e XIV secolo, come la bolla pontificia di Alessandro IV del 1259, ai testamenti di diversi benefattori, dal XIV al XX secolo, agli atti di compravendita di terreni, alle lettere private. I ragazzi dovranno quindi esercitarsi, guidati e indirizzati dagli operatori, nella decifrazione delle scritture, nell’analisi della “forma” dei documenti, nel confronto della produzione documentaria dei diversi soggetti nel corso dei secoli.

ambito cronologico
dal Medioevo al Novecento

tipologia delle fonti
-   pergamene
-   documenti cartacei di diverse epoche

esempi di attività di laboratorio
-   visita guidata all’archivio storico dell’ASP Golgi-Redaelli
-   nozioni di base di paleografia e diplomatica
-   lettura e analisi dei documenti proposti
-   proposte di lettura critica per eventuali approfondimenti di ricerca delle informazioni dirette e indirette deducibili dalle diverse tipologie di fonti

abilità e competenze acquisibili
-   decifrazione delle scritture antiche
-   un metodo di approccio analitico alle fonti come base dell’interpretazione critica del documento
-   analisi e confronto di diverse tipologie di documenti per ricostruire le vicende storiche
-   nozioni di conservazione dei vari materiali d’archivio

temi di approfondimento culturale e didattico
-   cosa è un archivio, a cosa serve e come può essere utilizzato
-   come cambia la produzione documentaria e la scrittura nelle diverse epoche storiche
-   approfondimento sulle professioni legate agli archivi: archivisti, paleografi e diplomatisti, storici.

consigliato per
Tutte le classi di ogni ordine e grado. Sarà infatti possibile adattare il lavoro al livello della classe, concordandolo con l’operatore in base alle esigenze dell’insegnate e degli studenti.

referenti del percorso
Paola Bianchi, Daniela Bellettati (ASP Golgi-Redaelli)
 

referenti per la progettazione didattica

referenti per la progettazione didattica
a cura di IRIS




 

Anno scolastico: 

 

Accesso utenti già registrati