Tu sei qui

Le proposte per il 2015-2016: un'anticipazione

Numerose sono le novità proposte per l'anno 2015-2016:

-   i percorsi tematici
accanto alla riproposta di alcuni immancabili temi di grande interesse, le proposte didattiche si arricchiscono quest’anno con nuovi percorsi tematici interdisciplinari, legati alla storia sociale urbana e del territorio, sviluppando - tra gli altri - alcuni degli itinerari del ciclo di visite guidate  Andar per porte rivolti alla cittadinanza nell'ambito delle iniziative de Il tesoro dei poveri.

-   la formazione
i consueti incontri formativi offerti agli insegnanti iscritti, già arricchiti l'anno scorso con ulteriori occasioni di approfondimento e con la possibilità di sperimentare direttamente, in anteprima, l’esperienza laboratoriale da proporre poi alle classi; vengono quest’anno ampliati con visite guidate a mostre tematiche d'interesse e con una proposta pensata anche per i docenti non iscritti ai laboratori, ma interessati a conoscere l'archivio dell'ASP Golgi-Redaelli e ad acquisire alcune nozioni di base per orientarsi nella didattica delle fonti.

-   le nuove collaborazioni  
da quest’anno si arricchisce la rete di collaborazioni de L’Officina dello storico  - avviata nel 2014-2015 con il Museo d'Arte Antica del Castello Sforzesco di Milano e l'Archivio storico del Brefotrofio provinciale -  con il coinvolgimento di un'altra significativa istituzione culturale del territorio: Il Museo Salterio - Officina del Gusto e del Paesaggio di Zibido San Giacomo (Milano) per la sperimentazione di nuovi itinerari di ricerca;

-   l’allargamento del pubblico
valorizzando il modello metodologico collaudato nel corso degli anni, L'Officina dello storico intende rivolgersi anche ad un pubblico più esteso con l’offerta di iniziative culturali e incontri di approfondimento aperti alla cittadinanza;



 



 

 

Accesso utenti già registrati