Tu sei qui

Unione Femminile Nazionale

"Voéurem 50 ghei al dì!" Le piscinine dallo sciopero del 1902 alla società di mutuo soccorso La Fraterna istituita dall’Unione Femminile Nazionale

La mattina del 23 giugno 1902 la città di Milano fu risvegliata da uno spettacolo molto particolare. Era un giovedì, e le pagine del Corriere della sera del giorno successivo riportavano una notizia sorprendente: «La notizia, che si dava quasi come uno scherzo, è la cosa più seria del mondo: lo sciopero delle piscinine che, per chi lo ignora, sono quelle ragazzine che imparano il mestiere della sarta, della modista, della lavorante in biancheria e della stiratrice».

Il 'Sessantotto' nelle ‘canzoni d’autore’, fra ricerca, didattica e divulgazione

Lunedì 19 marzo 2018 (ore 14.30-16.30), presso il Salone dell’Unione Femminile Nazionale, in Corso di Porta Nuova 32 a Milano, si terrà un seminario di formazione dedicato ad una riflessione critica sul ’68 come anno simbolico e snodo cruciale di un’onda lunga, durata fino alle fine degli anni ’80, di processi di democratizzazione e di movimenti sociali, politici, culturali, giovanili, plurigenerazionali, con ripercussioni su scala internazionale.

Dagli archivi alle scuole. Laboratori storico-interdisciplinari di educazione alla cittadinanza

Giovedì 28 settembre (ore 9.30-17.30) presso Palazzo Archinto, sede dell'Azienda di Servizi alla Persona Golgi-Redaelli, in via Olmetto 6 (Milano), si svolgerà la giornata inaugurale di presentazione delle proposte didattiche della sede milanese de L’Officina dello storico, rivolte agli allievi e agli insegnanti di tutte le scuole della Lombardia per il nuovo anno scolastico 2017-2018.

La difesa dei diritti delle lavoratrici agli inizi del Novecento: l’attività dell’Ufficio di collocamento per il personale femminile di servizio

Il 1° giugno 1905, vede la luce l’Ufficio di collocamento per il personale femminile di servizio, nato da una proposta della Società Umanitaria, attraverso la costituzione di un consorzio fra l’Umanitaria e l’Unione Femminile Nazionale, con lo scopo di dare assistenza alle donne di età compresa tra i quattordici e i cinquantacinque anni arrivate in città per cercare lavoro come domestiche.

Dagli archivi alle scuole. Presentazione delle proposte didattiche della sede milanese per il 2018-2019

Giovedì 4 ottobre (ore 9.30-17.30) presso Palazzo Archinto, sede dell'Azienda di Servizi alla Persona Golgi-Redaelli, in via Olmetto 6 (Milano), si svolgerà la giornata inaugurale di presentazione delle proposte didattiche della sede milanese de L’Officina dello storico, rivolte agli allievi e agli insegnanti di tutte le scuole della Lombardia per il nuovo anno scolastico 2018-2019.

 

Accesso utenti già registrati